Università – manifestazioni anno 2010

Mi sento lievemente polemico/sarcastico…

Scrivo soltanto di una impressione che sicuramente solleverà perplessità, but… who cares?

Scrissi già di riforma universitaria, decreto Gelmini, lettere del rettore del Poli ecc…

In tutta sincerità non me ne sono più tanto preoccupato di cosa gli altri pensassero di tutto questo. Ho assimilato diverse opinioni di diverse persone e ho continuato a plasmare una mia personale opinione.

Tutto questo ancora non c’entra, però, con quanto voglio scrivere.

Oggi, tornando dal lavoro a casa di corsa (per il pranzo), ho notato una manifestazione di fianco ad architettura. Era una manifestazione, come tante in questi giorni, circa l’università e la riforma che si vuole fare.

Si sono sentiti cori tipo “Via, via, la polizia…” e simili. Carini. A tempo. Comunque abbastanza comuni e normali in una manifestazione… Ok, tutto secondo le regole…

Cori anti-Gelmini. Ok, anche questo secondo le regole, no?

Ma c’è stata una cosa che mi ha impressionato più di tutte. Senti qualche mio coetaneo in TV che, giustamente, esprime la sua opinione, il suo “dissenso” e che richiama ai moti del ’68 e simili.

Begli ideali (molti) quelli del ’68.

Oggi, però, pur essendo, per molti versi, più nobili e meno affetti da fronzoli o sciocchi estremismi sessantottini, sono estremamente più deboli.

Non so se manca il carisma o il terreno fertile per queste cose, ma l’immagine ai miei occhi era più o meno questa (non come numeri, ma come proporzioni): 100 a manifestare con strisicioni, slogan ecc… a lato di architettura; una cinquantina seduti al barettino subito di fronte ad architettura a mangiarsi panini ed insalate e discorrendo di tutt’altro (esami, professori… università “non politica”); un bel po’ di gente che usciva in tutta tranquillità dagli edifici del Poli; un’enormità di studenti seduti sul prato in piazza Leonardo da Vinci a mangiare, “bivaccare” :), divertirsi e, soprattutto, godersi questa bella giornata di sole – benché fredda – di fine novembre.

Senza entrare troppo nel merito: forse scegliere una giornata fredda, uggiosa, magari di quelle con previsione neve/pioggia? O, in alternativa, che ne so… non all’ora di pranzo?

🙂

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Università – manifestazioni anno 2010

  1. Pingback: Back to Facebook, Milowa & co. « sipronunciaaigor

  2. Pingback: Back to Facebook, Milowa & co. « sipronunciaaigor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...