IVA al 21%: domani 17 settembre 2011 prepararsi al cambio #iva #cambio

Un rapido reminder per tutti coloro che, come me, sono a partita IVA: da domani moltiplicate per 1,21 e non più per 1,2.

Da domani (17/09/2011) comincia il nuovo regime di IVA al 21% invece che al 20%.

Cosa accade a chi è a partita IVA con l’IVA al 21%? Cambia la cifra emessa in fattura, ma sostanzialmente le cose restano identiche: ciò che si scaricava prima al 20% ora si scaricherà al 21%.

Prima ti fatturavo 1000€ + 200€ di IVA? Ora la stessa fattura sarà 1000 + 210. Non è difficile…

Prima, dopo aver comprato un pc da 500€, scaricavo 100€ dall’IVA? Ora lo stesso pc da 500€ netti mi fa scaricare 105€…

Per chi effettua consegne, invece, fa fede la data di consegna:

  •  IVA 20: per le consegne effettuate entro il 16/09/2011 compreso
  • IVA 21: per le consegne effettuate a partire dal 17/09/2011 compreso

E per chi non è a partita IVA? Beh, per tutti quei beni con IVA attuale al 20% che non si possono scaricare, si paga di più. Fine. Né più, né meno.

Questo cosa vorrà dire?

Dal mio punto di vista, dato il tipo di incremento (non propriamente “tondo”) un prodotto che prima poteva costare 99€ IVA inclusa, ora ne costerà, per fare il prezzo bello al cliente finale, 109€.

Perché?

Perché per arrivare a 99€ si parte da un netto di 82,5€ (82,5 * 1,2 = 99).

Se però, ora, facciamo 82,5 * 1,21 cosa succede? Succede che il prezzo è 99,825€ IVA inclusa.

Fermo restando che sotto al netto in pochi vorranno andarci… (eventualmente presentatemeli):

  • chi mette gli 0,005? Non credo che il Mediaworld ce li rimetta (con migliaia di prodotti la perdita può farsi sentire) -> si arriva a 99,83
  • chi non coglierebbe l’occasionissima di un televisore a 99,83€? Anche qui non credo che la COOP rinuncerà agli 83 centesimi perché così il prezzo è bello
  • perché non approfittarne e fare o cifra tonda, o, addirittura, riportare il tutto ad un prezzo “bello”? Ed ecco che Esselunga venderà il frullatore che prima pagavi 99€ a 100€ (se fossero onesti) a 109€ se fossero come sono…

In tutto questo spero proprio di sbagliarmi 🙂

— UPDATE —

Elenco dei beni soggetti all’aumento dell’IVA al 21%

— UPDATE 2 —

…non mi sono sbagliato… ecco l’IVA al 21 cos’ha causato come effetto

— UPDATE 3 —

A distanza di due mesi si prospetta un nuovo aumento dell’IVA al 22% e dell’aliquota ridotta all’11%

— UPDATE 4 —

A seguito della conferenza stampa del 5/12/2011 del governo Monti ci sono aggiornamenti sull’aumento dell’IVA al 23% e dell’aliquota ridotta all’11% o 12%

Annunci

12 Pensieri su &Idquo;IVA al 21%: domani 17 settembre 2011 prepararsi al cambio #iva #cambio

    • Il doppio cambio osceno lire/euro… come scordarlo? Una divisione impraticabile (1936,27… e che numero è?) e poi la semplicissima conversione 1000 a 1.
      Via, speriamo almeno che al peggio ci sia davvero una fine 🙂

  1. Pingback: Con l’IVA al 21% quali prodotti aumentano? #IVA #prodotti #aumento #IVA21 « sipronunciaaigor

    • La ringrazio,anzitutto, per il commento perché mi concede ulteriore spazio per spiegare meglio il concetto.
      Non è l’aumento in sé che porterà da 99 a 109…
      Quando parlo di prezzo “bello” intendo la decisione di scelta operata da GDO e altri di prezzi terminanti con la cifra 9.
      La tecnica era efficace tanti anni fa (quando cominciata) perché faceva credere al consumatore finale che avrebbe risparmiato chissà quali cifre…
      Ritengo che Lei non sarebbe molto attratto da offerte da 99,23 € e non credo che la GDO proporrà mai un’offerta simile in volantino.
      La mia ipotesi, pertanto, verte su una maggiorazione del prezzo molto più consistente.
      Dal momento che rifletto molto bene prima di scrivere, La invito a fare altrettanto durante la lettura in quanto, come chiaramente si evince dal testo, la mia ipotesi di aumento di quel tipo non è direttamente consequenziale all’aumento dell’1%, ma una decisione che, a mio avviso, verrà pian piano adottata.

      • Per rinnovamentolivorno.

        Buon giorno,
        non mi trovo molto d’accordo con la Sua accurata argomentazione. In vero, per il caso in esempio, il venditore potrebbe proporre il “bel” prezzo €99,90; il altre situazioni, pur tuttavia, l’evento previsto da sipronunciaaigor non mi sembra cosí risibile. Offerta di oggi a Mediaworld, forno a microonde €89,90. Il costo a MW, compreso il ricarico, è di €74,91; IVA 20% arrotondata aggiunta = €14,99. IVA 21% = 15,733 arrotondabile a 15,75.
        74,91 + 15,75 = 90,66.
        Potrà mai essere un prezzo “esponibile” al pubblico? No
        Potrebbe essere che MW, o chi per esso, decida di regalare l’1% agli acquirenti? No
        Potrebbe rimetterci il venditore iniziale? Dipende dal suo “potere”: i contadini, e chi vende a piccole quantità, dovranno probabilmente vendere all’1% in meno, i grandi fornitori di microchip non credo proprio.
        I prezzi diventeranno nel giro di qualche mese – all’inizio non credo che cambieranno (per non spaventare il pubblico) – a €95,00 poi, entro un anno, verranno “normalizzati” a €99. Non me ne meraviglierei.
        Ovviamente non per tutti i prodotti avverranno tali distorsioni del 10%: un prodotto che costava €34,95, e tutti quelli che non avevano come unità il 9, credo che aumenteranno solo del 3-4%.
        Mi àuguro che i maggiori guadagni vengano controbilanciati da maggiori o migliori offerte.

        Saluti

        Monmartre

  2. Pingback: IVA al 21%, carburanti & co.: l’1% che fa la differenza #carburante #benzina #iva #iva21 « sipronunciaaigor

  3. Pingback: Manovra Monti: un altro aumento dell’IVA (all’11% e al 22%) a breve? #monti #IVA #IVA22 #IVA11 « sipronunciaaigor

  4. Pingback: Manovra Monti: nuovo cambio IVA al 23% e IVA all’11% #IVA #monti #IVA23 #IVA11 « sipronunciaaigor

  5. Pingback: Manovra Monti: quando l’IVA al 23%? 1 ottobre 2012 #iva23 #23 #iva #ottobre #monti « sipronunciaaigor

  6. Pingback: IVA al 22% dal 1° luglio 2013? PAZZI! #iva #iva22 #luglio #governo #malgoverno #governoletta | sipronunciaaigor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...