Los Zetas contro i blogger: ‘Rascatripas’ è l’ennesima vittima #anon #zetas #blogger #opCartel

È morto un altro blogger, il quarto, per mano dei Los Zetas. Nick: Rascatripas.

Torturato e decapitato e fatto trovare di fianco ad una colonna con il solito cartello che stavolta recava questa frase:”Salve. Io sono Rascatripas e questo mi è successo perché non ho capito che non dovevo lasciare messaggi sui social network”. (Fonte: Corriere della Sera)

Il Messico è sempre più in mano ai cartelli della droga e Nuevo Laredo sta diventando il cimitero dei blogger che fanno informazione e che, attraverso questa, danneggiano i narcos.

Questo brutto mondo pieno di demoni che è internet, che si permette di trasmettere le informazioni grazie a coraggiosi netizen, rischia di essere imbavagliato non da stupide leggi senza senso, ma dalla violenza e dal sangue di persone infami che, come arma del dialogo, hanno coltelli e pistole.

Gli Anonymous, con l’operazione #opCartel, si sono ritirati (almeno per ora) in quanto l’hacker rapito è stato rilasciato e l’operazione sarebbe stata troppo pericolosa (effettivamente…), ma, a Nuevo Laredo, ci sono singole persone che continuano a lottare per essere libere, senza che nessun gruppo le aiuti, e paiono esserci oceani sconfinati di giornalisti, politici e poliziotti collusi con i Los Zetas che fanno di tutto per zittirle.

E i blogger ammazzati sono solo 4 delle 40000 vittime già causate in questa guerra dei narcos.

— UPDATE —

Ho trovato questo articolo in cui si sostiene che gli Anonymous avviano l’operazione #OpCorrupción (video di youtube a questo link: http://www.youtube.com/watch?v=ZViD-1f5rlg)

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Los Zetas contro i blogger: ‘Rascatripas’ è l’ennesima vittima #anon #zetas #blogger #opCartel

  1. Pingback: Messico: duro colpo alla lotta ai narcotrafficanti. Muore Francisco Blake #narcos #messico #blake « sipronunciaaigor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...