Manovra Monti: rigore, equità e crescita. Rigore? #monti #manovra #crisi #italia

È stata inaugurata, per la gioia degli italiani, la manovra firmata Monti, quella che egli stesso, in maniera molto presuntuosa (a mio avviso), definisce salva-Italia.

Cercherò di essere il più obiettivo possibile benché, come intuibile già dallo scorso post sul possibile cambio IVA da parte del governo Monti, io faccia parte di quel 20% di italiani assolutamente contrari a questo governo di banchieri.

Partiamo dalle scusanti a favore sui Monti e compagni, visto e considerato che la mia intenzione è quella di stroncare la sua riforma che considero infantile, indecente e catastrofica sotto molti aspetti:

  • tra le mani avevano una patata più che bollente, ovvero una pessima situazione di partenza lasciata da Berlusconi (reo di nullafacenza nonostante fosse in possesso, in parlamento, di numeri mai avuti prima nella storia della repubblica)
  • i mercati internazionali non stanno certo ad aspettare i nostri comodi
  • gli italiani non capiscono una mazza e non si interessano di nulla se non tocchi loro il portafogli

Si può partire prendendo in esame proprio l’ultimo punto: è esattamente lì, nel portafogli, che qualunque riforma di risanamento avrebbe comunque, almeno parzialmente, colpito. Non si scappa.

Il problema, però, è quanto e come una riforma colpisce le tasche degli italiani. La riforma proposta dal governo Monti incide pesantemente sulle tasche degli abitanti del Bel Paese, ma non per tutti secondo le proprie possibilità.

Le cifre della “manovra Monti” sono elevate e, sommandole, si arriva alla bellezza di circa 30 miliardi euro (nostri).

Questi sono racimolati grazie alla reintroduzione dell’ICI, recuperati dall’aumento di 1,5 punti percentuali sui capitali rientrati per mezzo dello scudo fiscale (forse), risparmiati attraverso il non-adeguamento delle pensioni sopra i 960€ all’inflazione, raschiati dal fondo attraverso un potenziale ritocco al rialzo delle aliquote IVA nel prossimo anno ed altre amenità (aumento carburanti per decreto legge – già operativo e da infarto – come primo esempio).

Come già tanti altri hanno avuto modo di scrivere, questa manovra non rispecchia quanto lo stesso Monti vorrebbe (o vorrebbe che il mondo credesse), ovvero le sue tre parole magiche: rigore, equità e crescita.

  • il rigore al momento è imposto e si potrà verificare solo a posteriori
  • l’equità è minima in quanto si colpisce per la più parte il ceto medio
  • la crescita è inconciliabile con le scelte intraprese

Dopo tanto tempo dall’ultimo post e dato l’argomento, come intuibile, scriverò più “articoli” inerenti alla manovra presentata da Monti e combriccola.

Rigore

Partiamo, per oggi, dal concetto di rigore, che è il più breve e può ritentare come chiusura del post.

Per quanto ci si possa ostinare, allo stato attuale non si può ancora parlare di rigore della manovra Monti visto che non è la sola assenza di condoni quella che determina la presenza o meno del rigore né, tantomeno, il comportamento pubblico e/o privato del nuovo presidente del consiglio (l’ultimo aspetto, al limite, può ritentare nel concetto di sobrietà).

Di rigore potremo parlare, forse, fra due o tre mesi, quando cominceremo a vedere gli effetti della manovra Monti e, soprattutto, quando potremo verificare effettivamente se la barra sarà stata mantenuta ferma o se questo governo di banchieri (pardon… tecnici) si sarà piegato a giochi politici.

Visto l’altalenarsi delle scelte proposte in questa manovra (non-adeguamento delle pensioni all’inflazione prima a 960€, ora si parla di 1400€; 1,5 punti percentuali sui capitali scudati, ora non si sa se la cosa sia effettivamente attuabile ecc.), di rigore, al momento, non ne vedo l’ombra. Personalmente mi pare solo il solito giochetto a non pestare i piedi ai soliti noti (grandi capitali, politici, banche, assicurazioni, evasori ecc.). Povero Monti, avrà paura? Di cosa? Mica dev’essere rieletto lui: si è già pigliato il posto come senatore a vita (quindi un introito assicurato finché campa)…

L’unica cosa che, al momento, mi sento di fare sull’argomento “rigore” è di sospendere il giudizio. Reputo, infatti, che su questo punto non ci siano elementi oggettivi sufficienti per esprimersi con una valutazione definitiva. Le premesse sono deboli e, personalmente, mi inducono già a pensare al peggio, ma “del doman non c’è certezza”. Mai, nell’ultimo secolo, fu più vera questa frase come in questo periodo.

Annunci

11 Pensieri su &Idquo;Manovra Monti: rigore, equità e crescita. Rigore? #monti #manovra #crisi #italia

  1. Buona sera,
    vorrei solo aggiungere che la rivalutazione catastale (solo per il computo ICI e non negli altri casi – tanto per ingarbugliare la già agevolissima burocrazia) sarà del 60% per le case dei cittadini e del 20% per i compari banchieri.

  2. Pingback: Manovra Monti: rigore, equità e crescita. Dove si annida l’equità? – 1 – #monti #manovra #crisi #italia #pensioni #iva #ici « sipronunciaaigor

  3. Pingback: Primi effetti della manovra Monti #monti #italia #effetti « sipronunciaaigor

  4. Pingback: Manovra Monti: rigore, equità e crescita. Dove si annida l’equità? – 2 – #monti #manovra #crisi #italia « sipronunciaaigor

  5. Pingback: Operazioni a Cortina e Portofino contro gli evasori fiscali #cortina #portofino #gdf #evasionefiscale #monti « sipronunciaaigor

  6. Pingback: Novità sulle liberalizzazioni, il governo Monti si muove #liberalizzazioni #governo #monti #news #taxi « sipronunciaaigor

  7. Pingback: Cos’è la Tobin Tax? – parte 1 #tobintax #finanza #mercati #speculazione #news « sipronunciaaigor

  8. Pingback: Nuova categoria su sipronunciaaigor: Economia, politica e affini #economia #politica #wordpress #categorie « sipronunciaaigor

  9. Pingback: Manovra Monti: aumento dell’età pensionabile fin’oltre i 70 anni #pensioni #pensione « sipronunciaaigor

  10. Pingback: Manovra Monti: nuovo cambio IVA al 23% e IVA all’11% #IVA #monti #IVA23 #IVA11 « sipronunciaaigor

  11. Pingback: Il rigore da solo non basta ad uscire dalla crisi. L’esempio dell’Olanda #olanda #austerity #crisi « sipronunciaaigor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...