Governo Monti: vantaggi e svantaggi delle liberalizzazioni #monti #liberalizzazioni #crisi

La questione liberalizzazioni è quasi secolare. Da un lato, infatti, ci sono tanti punti a favore (libero mercato, concorrenza, diminuzione dei privilegi di alcune “caste”, ecc.) e altrettanti punti a sfavore (rischi di impoverimento medio, minore professionalità, rischio di affossamento delle piccole imprese e delle micro imprese, ecc.)

In questi giorni il governo dei banchieri, quello presieduto dal Sig. Monti, sta mettendo a punto dei piani di liberalizzazione delle varie attività e, necessariamente, sta andandosi a scontrare con pro e contro delle scelte effettuate.

Prima di analizzare la situazione italiana, premetto qualche vantaggio e qualche svantaggio delle liberalizzazioni in termini generali (semplificando e concentradomi solo su alcuni punti).

Vantaggi della liberalizzazione

Liberalizzare, in un regime economico di stampo capitalista come quello del cosiddetto “mondo occidentale”, è uno dei migliori fattori per generare ricchezza perché, in linea teorica, attraverso la creazione di libero mercato si creano maggiori flussi di liquidità monetaria, maggiore concorrenza (che porta ad un abbassamento dei prezzi in assenza di accordi tra società) e minori vincoli burocratici.

Svantaggi della liberalizzazione

Gli svantaggi della liberalizzazione all’interno di questo sistema economico (soprattutto quello italiano) si abbattono più facilmente sulle piccole imprese, le micro imprese e le imprese familiari che possono faticare a reggere la concorrenza di grandi catene (per esempio le drogherie rispetto alla grande distribuzione organizzata); esiste il rischio di dispersione eccessiva della liquidità (non accentrandosi mai, anche momentaneamente, non consente singoli pagamenti di elevata entità); vi è, infine, l’elevata possibilità di incappare in persone che si improvvisano professionisti, pur non avendone le competenze, per poter sbarcare il lunario.

Italia

La scelta del governo Monti si sta muovendo su due piani distinti: liberalizzazione delle categorie e liberalizzazione degli orari.

Liberalizzare le categorie, per esempio taxi e farmacie, consiste nel consentire l’acceso alla professione (ovvero il rilascio della licenza) ad un numero maggiore di interessati. Questo dovrebbe portare a maggiore concorrenza e, di conseguenza, ad un abbassamento dei prezzi per il consumatore finale.

La liberalizzazione degli orari ipotizzata dal Sig. Monti e dai suoi amici banchieri, invece, consiste nella possibilità, da parte degli esercenti, di aprire la propria attività commerciale anche 24 ore al giorno. Questo dovrebbe garantire, da un lato, l’aumento dei servizi per la popolazione e, dall’altro lato, maggiori introiti per gli esercenti.

Ecco come, secondo me, andrebbero effettuate le liberalizzazioni in Italia

Le scelte effettuate dal governo dei banchieri, però, non tengono conto, a mio avviso, della situazione italiana. Se sui libri di economia tutto funziona a meraviglia (come sempre accade sui libri…), nel mondo reale che ci circonda in Italia, vediamo come il divario tra grandi e piccoli è notevole. L’attuale situazione italiana, infatti, è in una situazione tale per cui le piccole imprese sono quelle che sostengono l’economia e le grandi aziende/industrie sono in crisi o stanno, pian piano, emigrando all’estero.

Liberalizzare le categorie (in maniera seria) vorrebbe dire eliminare gli albi delle professioni (che non fanno altro che eliminare completamente il concetto di meritocrazia e rafforzare la “casta” di appartenenza) e non parlare sempre e soltanto di tassisti e farmacisti… ci sono ingegneri, notai, architetti, avvocati, professori, ecc. Per fare ciò, anticipando un concetto che approfondirò in futuro, si dovrebbe abolire il concetto di valore legale della laurea, ma qui, col concetto di meritocrazia applicata seriamente, sarebbero eccessivamente palesate le inettitudini presenti ai piani alti della società politica italiana (Sig. Monti, banchieri e 1000 inutili scaldabanco seduti in parlamento in primis). Il più bravo avrà più clienti.

Liberalizzare gli orari, invece, sarà una scure sulle imprese familiari che non potranno permettersi di assumere, investendo almeno 25000€ all’anno, una persona. Se applicate, le liberalizzazioni degli orari dovrebbero essere vietate, quantomeno, alla grande distribuzione organizzata, così da preservare le piccole imprese che, altrimenti, non potrebbero reggere i costi che, invece, può accollarsi un sistema come Esselunga, Coop o Mediaworld.

— UPDATE —

Segnalo, a seguito delle iniziative di liberalizzazione, il primo degli annunci di sciopero: sciopero dei taxi il 23 gennaio 2012

Annunci

6 Pensieri su &Idquo;Governo Monti: vantaggi e svantaggi delle liberalizzazioni #monti #liberalizzazioni #crisi

  1. Pingback: Novità sulle liberalizzazioni, il governo Monti si muove #liberalizzazioni #governo #monti #news #taxi « sipronunciaaigor

    • Gentilissimo Igor,
      ho letto con estremo interesse il tuo articolo (e un po’ del tuo blog) e mi fa venire in mente alcuni spunti di riflessione che, se me lo consenti, vorrei riportare uno dei prossimi giorni in un mio post (chiaramente citando nuovamente il tuo).

      Grazie per la segnalazione 😉

  2. Pingback: Liberalizzazioni: taxi in sciopero il 23/01/2012 #taxi #sciopero #monti #liberalizzazioni #menotaxipertutti « sipronunciaaigor

  3. Pingback: Nuova categoria su sipronunciaaigor: Economia, politica e affini #economia #politica #wordpress #categorie « sipronunciaaigor

  4. Pingback: Signori del parlamento con 1300 euro lordi in meno: un piccolo passo in avanti #governo #monti #tagli « sipronunciaaigor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...