Cos’è la Tobin Tax? – parte 2 #tobintax #finanza #mercati #speculazione #news

Ritorno sull’argomento “Cos’è la Tobin Tax” per proseguire con la seconda parte, che affronterà cause ed effetti all’interno del quadro politico-economico internazionale.

Come dicevo la scorsa volta, la Tobin Tax si può riassumere brevemente nei seguenti punti:

  • è un’aliquota (quindi una tassa)
  • l’impatto sulla singola transazione è irrisorio
  • colpisce linearmente tutti gli investitori, pertanto l’introito maggiore deriverebbe, più facilmente, dai grandi investitori
  • viene applicata ad ogni transazione finanziaria
  • ha un forte ritorno sociale (il doppio del necessario per debellare la povertà estrema del mondo)

Adesso, però, bisogna vedere perché, un’idea tanto semplice e con così tanto ritorno “sociale”, non viene applicata. Le motivazioni di base sono da ricercarsi, ovviamente, nelle motivazioni economiche e, di conseguenza, nei giochi politici e di potere internazionali.

Cause ed effetti della Tobin Tax

Le più importanti piazze affaristiche e finanziarie mondiali sono lo Stock Exchange di New York insieme alla borsa di Londra – per fare un esempio: il Regno Unito deve il 9% del suo PIL all’attività finanziaria (la percentuale è quasi doppia rispetto a quella italiana e francese). Dato l’ingente volume di affari generato da queste due piazze, è lapalissiano il motivo per cui Stati Uniti e Gran Bretagna si oppongono (insieme ad altri paesi) all’applicazione della Tobin Tax.

Il motivo per cui la Tobin Tax viene caldeggiata da paesi come Francia e Germania (con un apporto del settore finanziario al PIL rispettivamente del 5% e 4%) può essere ricercato su due livelli: morale ed economico.

Il livello morale è per una redistribuzione dei proventi derivanti dalla finanza, ma quello che, personalmente, reputo più reale  è quello economico. Intaccare l’equivalente di un decimo del PIL di un altro paese, un competitor a tutti gli effetti, equivale a guadagnare terreno sul piano economico verso il paese concorrente.

Gli effetti negativi con l’introduzione della Tobin Tax, temuti dai paesi con una forte aspirazione finanziaria, sono legati al fatto che potrebbe generare una fuga degli investitori, oltre ad un ritorno al di sotto delle aspettative (come riporta il Sole 24 Ore che, in sostanza, avverte: non è tutto oro quello che luccica).

Il ritorno al di sotto delle aspettative, secondo la società indipendente di analisi Oxera, andrebbe ricercato principalmente nella tassazione media europea (attestata al 40% circa) e considerato che dei 57 miliardi generati in Europa dalla Tobin Tax sulle transazioni ne ritornerebbero solo 11 miliardi, il rischio potrebbe essere quello di una quantità di danni superiore ai benefici.

Oxera, però, prende in analisi il solo continente europeo non considerando che il flusso ipotizzato con l’applicazione dello 0,1% su tutte le transazioni mondiali porterebbe 116 miliardi (alcune fonti riportano che con lo 0,05% a livello mondiale si arriverebbe a 310 miliardi) e parte dei danni (soprattutto in termini competitivi ed evidenziati anche in finale di articolo del Sole 24 Ore) derivanti dalla non applicazione in tutti i paesi verrebbe riassorbita (nessun paese, infatti, sarebbe in svantaggio rispetto ad un altro).

Alternative alla Tobin Tax

Una proposta alternativa di alcuni economisti è quella di tassare maggiormente l’attività finanziaria rispetto alle singole transazioni.

Personalmente non sono d’accordo con questa ipotesi per una serie di ragioni, prima tra tutte il fatto che resterebbe una “una tantum” per chiunque, senza mai trasformarsi in una vera e propria aliquota che danneggi maggiormente i grandi speculatori finanziari.

Annunci

2 Pensieri su &Idquo;Cos’è la Tobin Tax? – parte 2 #tobintax #finanza #mercati #speculazione #news

  1. Pingback: Cos’è la Tobin Tax? – parte 1 #tobintax #finanza #mercati #speculazione #news « sipronunciaaigor

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...