Nuove tecnologie: Revel – sensazioni tattili firmate Disney #disney #touch #revel #newtech

Disney, la ricerca e le nuove tecnologie. I genitori di Topolino, Paperino e di tutto quel mondo fantastico che sono i cartoni animati ed i parchi a tema (in cui, per ora, non sono mai andato :() propongono un prototipo di una nuova tecnologia: Revel

Il funzionamento di Revel è, concettualmente, molto semplice: visto che i nostri sensi vengono tradotti in impulsi elettrochimici chevengono elaborati dal cervello, allora posso creare delle piccole scosse (adeguatamente controllate da microprocessore) che stimolino in una specifica area il sistema nervoso e lo confondano stimolando un impulso simile a quello che verrebbe generato naturalmente.

Nel caso specifico viene applicato alle superfici (che conducano elettricità) e al senso del tatto. Revel riesce a generare delle microvariazioni di tensione sulla superficie destinazione in base a come viene programmata la sorgente. Come si vede nel video riportato in inizio di post, si è in grado di comandare una qualunque superficie conduttrice attraverso una texture (sul dispositivo portatile nel video si vede che vengono cambiate, per esempio, quelle della teiera) in cui corrispondono le varie aree di sensazione di ruvido, liscio ecc.

REVEL is a new wearable tactile technology that modifies the user’s tactile perception of the physical world. Current tactile technologies enhance objects and devices with various actuators to create rich tactile sensations, limiting the experience to the interaction with instrumented devices. In contrast, REVEL can add artificial tactile sensations to almost any surface or object, with very little if any instrumentation of the environment. As a result, REVEL can provide dynamic tactile sensations on touch screens as well as everyday objects and surfaces in the environment, such as furniture, walls, wooden and plastic objects, and even human skin.

REVEL is based on Reverse Electrovibration. It injects a weak electrical signal into anywhere on the user’s body, creating an oscillating electrical field around the user’s skin. When sliding his or her fingers on a surface of the object, the user perceives highly distinctive tactile textures that augment the physical object. Varying the properties of the signal, such as the shape, amplitude and frequency, can provide a wide range of tactile sensations.

Fonte: http://www.disneyresearch.com/research/projects/hci_revel_drp.htm

Allo stesso indirizzo si può scaricare il pdf con il paper dei ricercatori.

E ora lasciatemi fantasticare e fare il visionario

Per come Revel viene presentata dalla Disney potrebbe contribuire maggiormente a sensazioni amplificate per la realtà aumentata e non è da escludere che in futuro (opportunamente modificato) entrerà a far parte del “kit 3D” del cinema aumentando il numero di sensazioni ed il senso di coinvolgimento in un film magari indossando una sorta di tuta, oltre agli occhialini. Oppure servirà per migliorare la precisione in alcuni lavori che richiedano uno spiccato senso del tatto.

Molto interessante, a mio avviso, l’ipotesi di utilizzo di Revel per una guida migliore per ipovedenti e ciechi, ma, personalmente vedo una possibile applicazione su larga scala di una tecnologia di questo tipo che funzioni al contrario di come viene attualmente presentata dalla Disney.

Mi spiego: dal video si evince che qualunque oggetto del mondo reale che possa condurre elettricità possa essere oggetto delle elettrovibrazioni di Revel. Di conseguenza reputo che anche il dispositivo stesso che comanda le texture potrà essere oggetto delle stesse elettrovibrazioni. Per questo reputo che, in futuro, si potrebbe applicare questa tecnologia ai dispositivi touchscreen per rendere più “vera” la sensazione di tocco e migliorare il cosiddetto touch & feel per migliorare l’esperienza utente nell’uso di tablet, smartphone, dispositivi come Surface o Wall della Microsoft e, quando saranno più largamente diffusi, pc touchscreen.

In qualunque caso, reputo che Revel sia una tecnologia che dovrebbe essere tenuta in considerazione nel prossimo futuro, quando costi e funzionamento la renderanno più appetibile.

Magari ci torno su in un altro post cercando di spiegare più tecnicamente come funziona Revel.

Annunci

Un pensiero su &Idquo;Nuove tecnologie: Revel – sensazioni tattili firmate Disney #disney #touch #revel #newtech

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...