Terremoto in Emilia e appelli. Un po’ controcorrente #terremoto #emilia #appello #no2giugno

29 maggio 2012: la terra trema ancora. Dopo il terremoto di Ferrara del 20 maggio che ha devastato e lacerato una parte della nostra bella pianura causando danni e morte, la terra ha deciso di muoversi ancora liberando nuovamente in Emilia la sua naturale energia.

Parmigiano terremotato

Parmigiano terremotato

Le abbiamo sentite anche a Milano le scosse. Quella delle 9 e le due in rapida successione delle 12:56. Continua a leggere

Terremoto di Ferrara e risarcimento danni: chi paga? #terremoto #ferrara #stato

Domenica 20 maggio alle 4 di mattina circa c’è stato un terremoto di 5.9 (o 6?) della scala Richter in Emilia Romagna, epicentro vicino a Ferrara. 7 morti, al momento, e più di tremila sfollati. Non saperlo, in queste ore, è praticamente impossibile, ma, per il futuro, metto comunque un link al Corriere così da poter rivedere la notizia quando non se ne parlerà più.

Torre dell'orologio di Finale Emilia

Torre dell’orologio di Finale Emilia

Non sto ad addentrarmi nelle dinamiche del terremoto o nelle polemiche che scaturiscono/scaturiranno circa la sicurezza degli edifici, la manutenzione delle opere d’arte ecc. Lo fanno già in tanti e non ho voglia di mettermi lì a discutere punti a favore e sfavore laddove esistono. Lo fanno già in tanti.

Quello che voglio riprendere, invece, scaturisce da un articolo di Sara Nicoli su Il Fatto Quotidiano dal titolo “Lo stato non risarcirà il terremoto”. Continua a leggere