La differenza tra Noi expat e Voi non expat #Poletti #expat #nonExpat #levatiDaiPiedi

Poletti… Mio buon Giuliano… Le scuse non possono bastare.

E, stavolta, non possono bastare perché quella che hai detto non era una frase preparata, era esattamente il tuo pensiero. Non che io non cambi mai opinione eh?! Ma è estremamente raro che capiti nel giro di una giornata e, guarda caso, dopo essere stato duramente attaccato…

Giuliano Poletti

Giuliano Poletti – fonte: http://www.biennale.coop

Chiaramente non posso non tornare sulle tue improvvide parole sugli italiani all’estero (o expat), visto che faccio parte di quelli che si sono “levati dai piedi”. Dati i francesismi ultimamente utilizzati in politica mi sorprende non siano stati usati termini quali “fuori dalle palle” o “cavàti dai coglioni”. Grazie per avermi risparmiato almeno i turpiloqui.
Stavolta lo faccio in maniera più seria e non parodiando una splendida canzone di Lucio Dalla quale è L’anno che verrà.
Continua a leggere

Quattro chili di documenti e 30 mila euro per una tettoia – Corriere di Bologna

Ante scriptum: provo ad usare il “press this” di wordpress per questa volta, se stessi violando un qualsivoglia copyright del Corriere della Sera, visto che non so se lo sto facendo o meno, comunicatemelo che provvederò immediatamente alla rimozione di questo articolo. La foto, invece, l’ho tratta da http://www.clandestinoweb.com/home-archiviazione/politica-2/10403-milleproroghe-si-riaprono-i-termini-per-i-ricorsi-contro-i-licenziamenti/

Tonnellate di scartoffie inutili: potere agli uffici! BUROCRAZIA!

Tonnellate di scartoffie inutili: potere agli uffici! BUROCRAZIA!

La storia della Mt Motori: «La burocrazia ci fa chiudere»

Continua a leggere

Niente tredicesima in Spagna. E in Italia? #spread #tredicesima #spagna #italia #crisi

Con questo post volevo tornare pian piano sugli argomenti economici partendo da un paio di spunti.

Economia - Fonte LaPresse

Economia – Fonte LaPresse

Voglio, però, farlo in maniera un po’ diversa dal solito. Vediamo se si riesce ad intavolare una discussione nei commenti. L’ennesimo esperimento, se volete. Continua a leggere

Giveaway: cosa sono? Sono vietati? #giveaway #leggi #concorso

Ero a cena un paio di sere fa con alcuni amici a Como ed E. mi fa notare una bizzarria del mondo internet legata ai giveaway e alle leggi italiane.

Mi sono dovuto documentare prima di scrivere l’articolo visto che, in tutta sincerità, la mia conoscenza del giveaway vero e proprio era decisamente limitata. È un mondo che conoscevo solo parzialmente per via di un’idea di un gioco online che ho sviluppato per tre quarti (poi mi sono fermato un po’ per mancanza di stimoli, un po’ per mancanza di tempo) e per sentito dire – avevo visto un paio di giveaway qua e là – ma non avevo mai dato, ancora, un peso eccessivo all’aspetto normativo della cosa.

Sono vietati i giveaway? - Immagine tratta da internet

Sono vietati i giveaway? - Immagine tratta da internet

Cos’è un giveaway?

Anzitutto: cos’è un giveaway? Il giveaway è una sorta di metodo per premiare lettori/utenti del proprio blog, del proprio forum, del proprio sito ecc. In buona sostanza si decide una condizione di vittoria (chi fa per primo 100 commenti, per esempio) e si dice: a chi ottempera alla condizione di vittoria viene regalato questo oggetto. Continua a leggere

Manovra Monti: aumento dell’età pensionabile fin’oltre i 70 anni #pensioni #pensione

Signore e signori, stando a quanto riporta il Corriere e a quanto dice l’Europa, con la manovra Monti avremo l’età pensionabile più alta d’Europa.

Con questa parte di manovra sulle pensioni nel 2050 andremo in pensione a 69 anni e 9 mesi e nel 2060 si andrà in pensione a 70 anni e 3 mesi.

Beninteso che le motivazioni alla base dell’aumento dell’età di pensionamento sono economicamente comprensibili, mi chiedo a livello personale/morale/spirituale come queste giustificheranno lo scoramento di vedersi circa 45 anni di vita aggrovigliati nello stress lavorativo. Continua a leggere

Governo Monti: vantaggi e svantaggi delle liberalizzazioni #monti #liberalizzazioni #crisi

La questione liberalizzazioni è quasi secolare. Da un lato, infatti, ci sono tanti punti a favore (libero mercato, concorrenza, diminuzione dei privilegi di alcune “caste”, ecc.) e altrettanti punti a sfavore (rischi di impoverimento medio, minore professionalità, rischio di affossamento delle piccole imprese e delle micro imprese, ecc.)

In questi giorni il governo dei banchieri, quello presieduto dal Sig. Monti, sta mettendo a punto dei piani di liberalizzazione delle varie attività e, necessariamente, sta andandosi a scontrare con pro e contro delle scelte effettuate.

Prima di analizzare la situazione italiana, premetto qualche vantaggio e qualche svantaggio delle liberalizzazioni in termini generali (semplificando e concentradomi solo su alcuni punti). Continua a leggere

Manovra Monti: rigore, equità e crescita. Dove si annida l’equità? – 2 – #monti #manovra #crisi #italia

Continuo la disamina sulla manovra Monti, dal punto di vista dell’equità della manovra stessa, che ho cominciato tempo addietro.

Manco a farlo apposta la sera del 13/12/2011 il Sig. Monti ha detto “Ora la manovra è più equa”. Avrà letto il mio blog capendo le ingiustizie contenute nei propri testi :)?

Ok, stupidate a parte: dopo aver asserito che non si debba più pensare e dire che pagano sempre i soliti noti, aggiunge di aver aggiunto “nuovi noti”. Quanto affermato non esclude il fatto che però, i soliti noti, continueranno a pagare (tanto)… ma così è e poi ci pensano, eventualmente, le lacrime della Fornero ad appianare tutto, no?

La parte più comica, però, arriva quando sostiene che l’individuazione di questi nuovi noti “consente di tassare meno l’economia e il lavoro come si conviene ad un’economia che vuole crescere”.

Vediamo subito, dopo esserci lasciati parlando di tassazzione lineare, pensioni ed ICI (i tre punti più salienti e salati per le nostre tasche), un paio di misure che aiutano economia e lavoro ad essere meno tassati:

  • la rivalutazione delle rendite catastali
  • la questione carburanti (per l’esattezza vorrei focalizzarmi un attimo sui recenti incrementi di benzina e diesel)

Continua a leggere

Lo stato, il credito, il debito e gli interessi #italia #stato #pensioni #unico #credito #debito #interessi

Come tweettato ieri dal mio account (Fabrizio Di Pietro), eccomi a riportarvi la storia relativa al mio tweet:

Bravo #stato! Se c’è una multa da pagare gli #interessi li vuoi, quando devi restituire i soldi, tre li pappi… E domani articolo sul blog.

Molto semplicemente ieri è arrivato il pagamento del credito di mio padre (già pensionato) risultante dalla compilazione dell’UNICO.

Come già saprà chi ha a che fare con i vari moduli UNICO, 730 e compagnia bella, ai lavoratori dipendenti e ai pensionati le tasse vengono trattenute già in busta paga ogni mese. Faccio un esempio pratico che è più semplice. Continua a leggere

Primi effetti della manovra Monti #monti #italia #effetti

La manovra Monti è stata ormai approvata e già gli analisti si sbizzarriscono nelle previsioni (invero non tanto dissimili dalle mie, che analista non sono, ma tant’è… prima o poi, magari, guadagnerò anch’io il mio pane quotidiano grazie alle mie opinioni e alle mie analisi).

I primi calcoli, grazie ai vari Report e Piazza Pulita, evidenziano come la spesa media annua, per una famiglia media, subirà un incremento di circa 2500/3000€. Se consideriamo uno stipendio medio pro capite di 1300/1500€ al mese, scopriamo immediatamente che la tredicesima e la quattordicesima (per chi la percepisce) prendono rapidamente il volo e finiscono dritte dritte in tasca allo stato. Continua a leggere