La bolla informativa – parte 1/? #bolla #bollainformativa #facebook

Con oggi voglio cominciare un piccolo set di post tipo “editoriali”, che trattano principalmente della politica italiana, europea e mondiale e di un po’ di aspetti “social”. Sarò odioso in talune parti quindi, se volete, potete insultarmi garbatamente nei commenti. Ovviamente c’è un fine :p

Referendum costituzionale 4 dicembre: no 59.11%, sì 40.89%

Referendum costituzionale 4 dicembre: no 59.11%, sì 40.89%

Un giugno di brexit che ha portato anche l’Europa dei piani alti a prendere coscienza del fatto che qualcosa non andasse. Continua a leggere

Flipboard: rivista sociale e condivisa #flipboard #mobile #socialnetworks

Al lavoro, su invito di Adelio Schieroni CEO di See IT, nel contesto del Progetto di Comunicazione Globale, ho cominciato a collaborare (un po’ a buchi, per la verità) per una rivista sociale in una via di mezzo tra esperimento sociale e rivista vera e propria.

Flipboard - Interplay (home page del 22/11/2013)

Flipboard – Interplay (home page del 22/11/2013)

Il “gioco” è semplice: mentre sei in giro su internet e leggi qualcosa di interessante, clicchi, condividi, scegli una o più riviste Flipboard e poi continui. Continua a leggere

Suicida a 15 anni per omofobia? No per bullismo #omosessualità #omofobia #suicidio #bullismo

Sono passati pochi giorni dal suicidio del quindicenne (assolutamente anonimo) che si è impiccato di ritorno a casa da scuola.

Quindicenne si suicida impiccandosi: bullismo e omofobia - [La foto è ad un'opera d'arte di Maurizio Cattelan]Quindicenne si suicida impiccandosi: bullismo e omofobia - [La foto è ad un'opera d'arte di Maurizio Cattelan]

Quindicenne si suicida impiccandosi: bullismo e omofobia – [La foto è ad un’opera d’arte di Maurizio Cattelan]

Fior fior di giornali hanno dato la colpa del suicidio all’omofobia dilagante. Può essere, perché no? La morte di un ragazzo di 15 anni, però, certamente non ha una sola spiegazione univoca ed è fondamentale sentire più voci, più opinioni così da crearsene una propria. Continua a leggere

Riscoprire il social oltre il network #twitter #socialnetwork #reallife

In questi giorni sto vivendo l’immenso piacere di approfondire, via mail, una conoscenza nata su Twitter e proseguita, poi, nei rispettivi blog (sipronunciaaigor e liquida75) attraverso la lettura dei rispettivi articoli.

Ora, al di là del piacere di vedersi arrivare una mail invece di una notifica e di poter leggere una quantità di caratteri superiore a 140 (spazio in cui è inesprimibile il mondo che ci è dentro, ma soltanto la sintesi di un respiro), voglio provare a razionalizzare ed analizzare ciò che ci porta dentro e fuori i social network.

Partiamo dal principio.
Continua a leggere

Si pronuncia Aigor! Ripartenza. #sipronunciaaigor #blog #fabriziodipietro #f_dipietro #SEO

Eccomi arrivato al dunque. Da oggi – 1 marzo 2012 – riprendo sipronunciaaigor dopo un mese di quasi totale assenza dal blog (un paio di post non fanno testo).

Come anticipato nell’ultimo post, uno dei due di febbraio, sipronunciaaigor ha cercato nuovi autori per qualche collaborazione diretta e un paio hanno accettato. In forse c’è un’altra collaborazione esterna principalmente per articoli economici, ma va ancora confermata. Continua a leggere

Diaspora alfa: un social network ancora un po’ acerbo #diaspora #facebook #googleplus #socialnetwork

Ultimamente ho ridotto la media dei post: non ho avuto molto tempo per starci dietro sia a causa del concerto dei Blue Breeze (ottimo concerto e serata indimenticabile), sia per un po’ di novità sul fronte tecnologico a cui sto dando qualche occhiata.

Nello specifico mi sono trovato immerso nel cercare di capire più a fondo le questioni legate ad ACTA (per una mia opinione e per capire cos’è ACTA seguite il link) e, in più, sto provando la versione alfa del nuovo social network “anti-facebook”: Diaspora*. Continua a leggere