Non fare gli straordinari! – parte 3 – #lavoro #straordinari #vita

Non fare gli straordinari al lavoro! Cambiamo mentalità. Tanto per cominciare, vediamo come è possibile iniziare a riprendersi il proprio tempo.

Chiaro esempio di giornata più lunga di 24 ore [fonte: http://it.wikipedia.org/wiki/File:Klippekort.jpg]

Chiaro esempio di giornata più lunga di 24 ore [fonte: http://it.wikipedia.org /wiki/ File:Klippekort.jpg]


Già, perché il tempo è tuo e non torna indietro; lavoro, azienda, riunioni, scadenze aziendali, consegne, URGENZE e così via… Tutto questo ci sarà sempre. Vai al lavoro e sono lì, vai a casa e sono lì, vai a dormire e sono ancora lì. Ed il mio “lì” vuol dire qualunque parte del mondo. Continua a leggere

Non fare gli straordinari! – parte 2 – #lavoro #straordinari #vita

Non fare gli straordinari al lavoro! Lo dico davvero, non farli. Cambiamo mentalità.

Always leave office on time - Lascia sempre il lavoro in orario

Always leave office on time – Lascia sempre il lavoro in orario [fonte: http://image-store.slidesharecdn.com/a38e4e24-2d0d-11e3-9a4a-22000aa40fde-large.jpg%5D

Riparto da dove ho lasciato ieri, riportando il botta e risposta sorto su facebook in seguito alla pubblicazione sul mio profilo dell’immagine che ho pubblicato sia nello scorso post sia in questo.

Continua a leggere

Non fare gli straordinari! – parte 1 – #lavoro #straordinari #vita

Non fate gli straordinari al lavoro! Lo dico davvero, non fateli. Cambiamo mentalità.

Always leave office on time - Lascia sempre il lavoro in orario

Always leave office on time – Lascia sempre il lavoro in orario [fonte: http://image-store.slidesharecdn.com/a38e4e24-2d0d-11e3-9a4a-22000aa40fde-large.jpg%5D

Certo, comprendo i mille motivi che ci stanno dietro a tante scelte, soprattutto con la crisi che morde, ma sono serio: non fate straordinari. Continua a leggere

Un tweet più che un post #twitter #wordpress

Sicuramente è un periodo difficile per scrivere. Non trovo il tempo materiale per riuscire ad informarmi adeguatamente ed approfondire gli argomenti. Più facile twittare: 140 caratteri li copri più facilmente e non necessita di chissà quali approfondimenti.

Dall’altro lato gli argomenti di attualità attuali (scusate il gioco di parole) sono troppo “giornalistici” e non è intento di questo blog di wordpress disquisire sulle dimissioni di Bossi o sui casini tra Marcegaglia e Monti. Mi interessano il fattore economico, le possibili soluzioni e quant’altro, ma, come detto, per questi ci vuole più tempo. Continua a leggere